Lunedì, 23 Giugno, 2014

Rolling Stones: lasciano Roma, diretti a Oslo.

E’ stata una grande festa musicale per la capitale.

I fan hanno aspettato per ore l'arrivo dei loro idoli per poi applaudire, urlare, cantare e ballare per tutta la durata del concerto. Durante lo spettacolo il pubblico ha interagito con la band rispondendo in coro alle sollecitazioni di Mick, si e' infiammato sulle note di Satisfaction e non ancora sazio della performance di circa due ore, ha continuato a cantare in un coro. "Mi e' piaciuto molto, ho avuto la sensazione di leggere un libro di storia piu' che di vedere un concerto", commenta all'uscita un fan. "Lui e' quello di tanti anni fa, ci siamo commossi – afferma Samantha -. Roma e' fatta per queste cose per grandi personaggi e per grandi eventi". "Ci e' piaciuto tantissimo, sono artisti con la A maiuscola. Le polemiche sul Circo Massimo? - risponde un altro giovane romano -. Le trovo assurde, e la mentalita' italiana per cui va tutto male anche quando va tutto bene".

I Rolling Stones hanno lasciato nel pomeriggio Roma diretti ad Oslo. Il Boeing 737, con a bordo la band ed ilseguito, e' decollato dall'aeroporto di Ciampino alle 16.15. Come all'arrivo, Mick Jagger, Keith Richards, Ronnie Wood e Charlie Watts, sono arrivati sotto l'aereo, ognuno, a bordo di una propria vettura. Dietro il pullmino con all'interno i bagagli.