Cosa succede a Roma
Venerdì, 21 Novembre, 2014

Auto travolge bimbi in strada a Roma, uno è grave

Una carambola tra auto terminata su un marciapiede dove giocavano alcuni bambini. Paura nel pomeriggio nel quartiere San Basilio, alla periferia di Roma, dove un'auto 'impazzita' è schizzata sul marciapiede. In quel momento, nei pressi dell'ingresso della parrocchia di via Fiuminata, c'erano sei bimbi e degli adulti che sono stati buttati a terra come birilli. Secondo quanto si è appreso dalla polizia municipale, che si occupa dei rilievi, sono 6 al momento i feriti, di cui 4 minori. Il più grave, di 10 anni, è stato trasportato in ospedale dal 118 in codice rosso per un forte trauma facciale, ma fortunatamente cosciente. Nello stesso ospedale, il Pertini, anche il cuginetto di 13 anni che ha riportato traumi alle gambe. A finire al pronto soccorso, inoltre, lo zio di uno dei due bimbi per una frattura alla gambe e il conducente di un'auto coinvolta nell'incidente, rimasto lievemente ferito. Sul posto anche polizia e carabinieri. Da una primissima ricostruzione della polizia municipale, sembra che alla base dell'incidente ci sia uno stop non rispettato da parte di un'auto che doveva attraversare un incrocio. Non dando la precedenza, la macchina si è scontrata con un'altra auto innescando una carambola. Nell'impatto sarebbero state travolte anche tre vetture parcheggiate lungo la strada, 'rimbalzate' a loro volta sul marciapiede. Sono ancora in corso i rilievi per accertare le responsabilità da parte dei conducenti coinvolti nell'incidente. Si tratta di due italiani di 40 e 57 anni. Momenti di tensione dopo l'investimento con alcuni cittadini che si sarebbero riversati in strada all'arrivo dei mezzi di soccorso, accerchiando uno dei due automobilisti che avrebbe rischiato il linciaggio. L'uomo è stato sottratto alla folla e portato dagli agenti della polizia in commissariato. Sulla vicenda sono ancora in corso indagini della polizia municipale per chiarire l'esatta dinamica dell'investimento.